X
MENU
X

Senza categoria

Inverno nel Parco: il calendario degli eventi

inverno_forteinglese_2017_web_presentazione-generale_a5-page-001

 

 

 

 

 

DICEMBRE 2016

Laboratori del Parco

Forte Inglese 10 dicembre ore 16.00

Uccelli migratori, rondini, rondoni, balestrucci. L’importanza dei luoghi di svernamento. Come realizzare mangiatoie e nidi artificiali.

Dopo un viaggio di 14mila km attraverso il deserto e il Mediterraneo rondini, i rondoni e i balestrucci, e tanti altri uccelli migratori tornano nel continente europeo nella buona stagione. Hanno bisogno di ritrovare i loro habitat e i loro nidi. Spesso gli habitat vengono distrutti e offrire accoglienza a questi esemplari diviene strategico per la conservazione della biodiversità.

Laboratorio pratico per imparare a costruire i rifugi per questo tipo di uccelli con una introduzione sul loro ruolo nell’ecosistema. Con Francesco Mezzatesta e Pino Fabbri. “Per tornare a riprodursi nei luoghi dove sono nati questi uccelli percorrono migliaia di chilometri in volo dall’Africa all’isola d’Elba sorvolando il Sahara e il Mediterraneo. Sono insetticidi naturali: soltanto una coppia di rondini, quando alleva la prole, cattura un media 6mila insetti al giorno di cui il 40% costituito da zanzare e mosche. L’edilizia moderna ostacola rondini, rondoni e balestrucci nel trovare luoghi adatti per costruire il nido e molti nidi esistenti vengono abbattuti a causa delle deiezioni quando basta applicare delle piccole mensole sotto per risolvere il problema”.

 

Laboratori del Parco

Patresi (Marciana) 17 dicembre ore 10.00

I saltini dell’Elba, una sapiente architettura contadina. L’agricoltura nel versante occidentale e la tecnica di costruzione dei muretti a secco. Escursione finalizzata alla scoperta delle tecniche costruttive dei muretti a secco, giro ad anello con partenza da Patresi. Con la guida parco Federica Ferrini e Vincenzo Anselmi (inizio sentiero nr. 27 e percorrenza sul sentiero nr. 3, circuito del Raggio Verde).

Luogo di ritrovo: parcheggio Hotel Belmare – Patresi

Percorrenza ore 4 (portare con se pranzo al sacco)

Appuntamento ore 10.00

 

GENNAIO 2017

Incontri

Forte Inglese 8 gennaio ore 16.30

Volti e facce dei cammini. Incontri di viaggio lungo le vie del cammino. Il senso e l’essenza di un viaggio, del cammino, del pellegrinaggio, il movimento ancestrale che ha segnato la storia dell’uomo. Incontro con Maurizia Trevisani che ci racconterà le sue esperienze di cammino lungo la Via Francigena, il Cammino di S. Francesco e il Cammino di Santiago Compostela. Emozioni uniche e amicizie nuove lungo i cammini.

 

Laboratori del Parco

Forte Inglese 13 e 14 gennaio ore 16.00

I laboratori di Elbataste – Photofood

Con Alessandro Beneforti e alcuni chef elbani. Tecniche ed esercitazioni pratiche per fotografare il cibo.

Venerdì 13 gennaio ore 16.00

Sabato mattina e pomeriggio

 

Laboratori del Parco

Forte Inglese 20 e 21 gennaio ore 16.00

I laboratori di Elbataste – La panificazione

Le tecniche di panificazione e l’importanza del lievito madre, le varietà delle farine biologiche e i prodotti locali con Alessandra Bargiacchi, esperta nella gestione del lievito naturale biga e poolish.

Venerdì 20 gennaio ore15,30 – 19
Sabato 21 gennaio 9,30-13  e 15,30-19
Max 15 persone

 

Laboratori del Parco

Forte Inglese 27 e 28 gennaio ore 16.00

I laboratori di Elbataste – Il vino

La cultura del vino nelle isole toscane. Tipologia e varietà dei vitigni, le tradizioni del territorio, le produzioni locali.

Con la partecipazione dell’Associazione Italiana Sommelier a di Antonio Arrighi, viticoltore elbano. Lezioni e degustazioni

Venerdì 27 gennaio ore 16.00-18.30
Sabato 28 gennaio 10.30-13.00 e 16.00-18.30.
Evento gratuito con prenotazione.

 

FEBBRAIO 2017

Laboratori del Parco

Forte Inglese 3 e 4 febbraio ore 16.00

I laboratori di Elbataste – La cucina dell’isola

I cuochi elbani. La cucina del territorio attraverso l’interpretazione degli chef locali. Cooking show. Storie e stili di impresa.

Venerdì 3 gennaio ore ore 16.00-18.30
Sabato 4 febbraio 10.30-13.00 e 16.00-18.30

Incontri

Forte Inglese 10 Febbraio ore 16.00

Il genoma degli animali domestici e le tracce delle antiche migrazioni umane con Marco Pellecchia dell’Istituto di Zootecnia dell’Università Cattolica del Santo Cuore di Piacenza.

La capacità delle specie di sopravvivere adattandosi ai cambiamenti ambientali dipende dalla variabilità genetica. Il mondo della ricerca italiana e mondiale è molto attento a queste tematiche e lavora per tutelare e conservare la biodiversità. Marco Pellecchia svolge la sua attività presso il Centro di Ricerca sulla Biodiversità e sul DNA antico (BioDNA) dell’Università Cattolica di Piacenza. L’esame della variabilità genetica del DNA dei bovini toscani di razza Chianina e Maremmana, ha stabilito un collegamento tra i bovini e la civiltà etrusca e la loro comune provenienza dal Medioriente.

Citizen science

Escursione e conferenza 18 febbraio ore 10.00

La Lymantria: problema o falso allarme con Leonardo Forbicioni esperto entomologo. Escursione nella zona centrale dell’isola per verificare le condizioni delle ovature. Nel pomeriggio conferenza a Forte Inglese.

Escursione appuntamento ore 10.00 presso Infopark (durata 2 ore)

Conferenza Forte Inglese ore 16.00

 

Il paesaggio nella musica

Forte Inglese 19 febbraio ore 16.00

In collaborazione con l’Associazione Amici del Festival. Emozioni e narrazioni in musica. Introduzione all’autore

epoca storica; paesaggio e arti; tecniche di restituzione musicale; ascolti commentati.

 

 Il paesaggio nella musica

Forte Inglese 25 febbraio ore 18.00

Concerto a tre strumenti. In collaborazione con l’Associazione Amici del Festival.

 

MARZO 2017

Incontri

Forte Inglese 3 marzo ore 17.00

Incontro con Roberto Poggi Conservatore Onorario del Museo Civico di Storia Naturale “Giacomo Doria”. Il ruolo dei musei di storia naturale nella conoscenza e nella conservazione della biodiversità.

La mission che i musei naturalistici svolgono per la documentazione e la conservazione della biodiversità: un ruolo profondamente influenzato dall’ambientalismo, che ha inciso e incide in modo pregnante sulle esposizioni e sui programmi di ricerca e didattici.

 

Citizen science

Escursione e conferenza 18 marzo ore 10.00

Visita guidata all’orto dei semplici di Santa Caterina. La conservazione delle specie vegetali, la banca del seme, esperienze e attività a cura di Agostino Stefani della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Escursione Eremo Santa Caterina appuntamento ore 10.00 presso Casa del Parco a Rio Nell’Elba

Conferenza Forte Inglese ore 17.00

 

Il paesaggio nella musica

Forte Inglese 19 marzo ore 16.00

In collaborazione con l’Associazione Amici del Festival. Emozioni e narrazioni in musica. Introduzione all’autore, epoca storica; paesaggio e arti; tecniche di restituzione musicale; ascolti commentati.

 

 Citizen science

Forte Inglese 25 marzo ore 16.00

Alla scoperta dei chirotteri con l’entomologo Leonardo Forbicioni e con Gianna Dondini e Simone Vergari, chirotterologi. Conferenza ed attività di citizen science al crepuscolo. Le ore serali sono particolarmente indicate per l’ascolto con bat- detector e per il posizionamento delle mist-net, speciali reti per la cattura dei pipistrelli.

Le abitudini notturne e schive dei Chirotteri (comunemente chiamati pipistrelli) ne hanno a lungo limitato la conoscenza, creando un alone di mistero e a volte di repulsione. Recenti studi hanno chiaramente dimostrato la loro importanza per l’ecosistema, in particolare per il controllo degli insetti nocivi. I pipistrelli rivestono un ruolo strategico nel controllo delle popolazioni di insetti al di sotto del cosiddetto economic injury level, consumando un’ampia varietà di insetti; tra questi ci sono alcune delle specie più dannose per la vegetazione forestale e per l’agricoltura. Si è stimato che una piccola colonia di 150 esemplari di Eptesicus fuscus consuma in una notte circa 1.3 milioni di insetti infestanti.

 

APRILE 2017

Incontri

Auditorium De Laugier Portoferraio 3 aprile ore 17.00

Incontro con Francesco Cavalli Sforza.

Filosofo, regista, e divulgatore scientifico di temi che riguardano “chi siamo e da dove veniamo”. La storia della diversità umana dimostra l’origine comune dell’umanità moderna e smonta pezzo per pezzo il concetto di razza.

 

Incontri

Auditorium De Laugier Portoferraio 7 aprile ore 17.00

Incontro con Daniela Ducato.

Quando l’eccedenza produce eccellenza. Esperienze dell’imprenditrice sarda Daniela Ducato anima e cuore di aziende sarde specializzate nella produzione di materiali ad alta tecnologia industriale, realizzati esclusivamente con surplus ed eccedenze vegetali, animali e minerali. Molti i riconoscimenti ricevuti tanto che Daniela Ducato è entrata nella top ten delle eccellenze tecnologiche mondiali.

 

Citizen Science

Escursione e conferenza 22 aprile ore 10.00

Escursione con l’esperto entomologo Leonardo Dapporto nella zona occidentale dell’isola in prossimità del Santuario delle farfalle. Le isole dell’Arcipelago Toscano (Elba, Capraia, Gorgona, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri), ospitano una delle più preziose faune di farfalle insulari nel Mediterraneo. I più importanti gruppi di ricerca europei le studiano da anni per capirne esattamente l’origine e preservarne il futuro. Al termine dell’escursione l’appuntamento è a Forte Inglese per la presentazione degli ultimi studi effettuati dall’equipe coordinata da Leonardo Dapporto.

Escursione, luogo dell’appuntamento da definire appuntamento ore 10.00, durata 2 ore

Conferenza Forte Inglese ore 17.00

 

 Citizen science

Escursione e conferenza 29 aprile ore 10.00

Le libellule nell’Arcipelago Toscano, anelli della biodiversità, osservazione, ecologia, comportamento. Escursione nella zona centrale dell’isola con esperti odonatologi. A seguire conferenza a Forte inglese.

Escursione appuntamento presso Infopark ore 10.00, durata 2 ore ca.

Conferenza Forte Inglese ore 17.00

 

CONTINUE READING

Eco rent all’Info Park per muoversi in libertà all’Elba

per-post-auto

Auto elettriche per visitare l’Elba rispettando la natura.  La rosa di servizi ecosostenibili, pensati per la comodità del viaggiatore si amplia e coniuga agilità e rispetto ambientale.

Il comune di Portoferraio, in collaborazione con Sharen’go, leader mondiale del car sharing e gestore della filiera del sharing in molte località italiane, ha avviato una prima fase sperimentale del servizio con macchine elettriche a bassissimo impatto ambientale.

L’obiettivo dell’operazione è proprio la promozione della mobilità sostenibile e la riduzione delle emissioni in atmosfera per la salvaguardia dell’aria nel Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, in linea con le direttive della CETS (Carta Europea del Turismo Sostenibile) il cui percorso è stato attivato nell’Arcipelago Toscano dal Parco Nazionale.

Si tratta di una grande opportunità di muoversi in libertà e responsabilmente su tutta l’isola. L’iniziativa rappresenta un primo passo concreto dell’importante programma di finanziamento attivato dai Comuni di Portoferraio e Rio Marina. Infatti Rio Marina e Portoferraio, insieme ai comuni di altre cinque isole europee, Funchal (Portogallo), Las Palmas (Spagna), Limmassol (Cipro), La Valetta (Malta), Isola d’Elba (Italia) e Rethymno, (Grecia), si sono aggiudicati il bando del programma Civitas (Horizon 2020), un’iniziativa dedicata ad attuare misure di mobilità sostenibile, pulita ed efficiente; l’importo complessivo è di 1,5 milioni di euro gestito quale capofila dal comune di Funchal dell’Isola di Madeira.

Lo spirito green si presenta all’Elba un “Share and Go Point”, disponibile presso Infopark tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 e il martedì e il giovedì dalle 9.00 alle 22.00. Le auto di piccola dimensione sono comode sia da parcheggiare che per visitare le tante località di quest’isola.

Da non sottovalutare anche la possibilità di entrare con queste auto elettriche, molto comode anche perchè di piccola dimensione, nel bellissimo centro storico di Portoferraio, ad oggi regolamentato da una zona di traffico limitato, che esclude le auto alimentate a benzina e gasolio.

Quanta strada si può fare con una eco car, vi chiederete. Bene, una carica della macchina elettrica dura circa per 100 chilometri, pari a circa quattro ore di viaggio, un tempo sufficientemente lungo per fare parecchia strada all’Elba.

Al momento a Portoferraio sono disponibili due auto, proprio di fronte all’area portuale riservata ai traghetti, e precisamente in Calata Italia n. 4. Ma presto saranno attivati altri punti, a Marciana Marina, Marina di Campo e Porto Azzurro, in modo da offrire una vera e propria rete di interscambio di auto elettriche con relative colonnine di ricarica.

CONTINUE READING

Isola D’Elba: corso di disegno e acquerello dal vero con Federico Gemma

 

gemma-corso

Partendo da Portoferraio un workshop di 4 giorni per ripercorrere i luoghi del taccuino dell’Elba disegnando e dipingendo i panorami più suggestivi, i piccoli paesi arroccati, i paesaggi marini, le rocce di granito e i lussureggianti boschi montani.

Argomenti trattati

Tecnica dell’acquerello, disegno dal vero, scelta del soggetto e relativa composizione, raffigurazione del paesaggio con particolare riferimento agli ambienti naturali, interpretazione di luci e ombre, scelta cromatica e trasparenza dei colori.

Programma
Venerdì 17 ore 17,30 Forte Inglese di Portoferraio: presentazione del workshop e conferenza sul disegno dal vero (gratuito per tutti). A seguire visita guidata alla mostra.

Sabato 18 giugno: sessione di disegno dalle 10/13 e dalle 15/18
Domenica 19 giugno: sessione di disegno dalle 10/13 e dalle 15/18
Lunedì 20 giugno: sessione di disegno dalle 10/13 e dalle 15/18
Martedì 21 giugno: sessione di disegno dalle 10/13 e dalle 15/18

Base del corso sarà il Forte Inglese di Portoferraio da cui si partirà di volta in volta per raggiungere i luoghi prescelti. Il programma potrà subire variazioni in base alle condizioni meteo o altro.

Materiali consigliati
Una scatoletta di acquerelli in pasticche (Horadam Schmincke e Winsor&Newton i migliori), pennelli vari (pennello piatto n.10 o 15, pennelli tondi varie misure: 3-5-8-12), taccuino o blocco o carta per acquerello (min. 150/200 gr., formato A5, A4 o panoramico), matite (HB,2B, 3B), gomma per cancellare, contenitore per l’acqua, fazzolettini di carta, seggiolino portatile, cappello, occhiali da sole.
Vedere anche i suggerimenti sul sito di Federico Gemma.

Quota di iscrizione
Quota di iscrizione al corso per i quattro giorni: 120 euro
Quota di iscrizione solo per il sabato e domenica: 80
Quota di iscrizione per una giornata: 45 euro

Il corso è aperto a tutti, principianti ed esperti disegnatori, di età superiore ai 14 anni.
Numero minimo di partecipanti 4 massimo 15.

Info e iscrizioni
La richiesta di iscrizione al corso dovrà pervenire tramite mail al seguente indirizzo: info@parcoarcipelago.info entro il 14 giugno 2016. Per iscrizioni e informazioni: Tel 0565-908231.

CONTINUE READING

L’Arcipelago in mostra

per post

Al Forte Inglese di Portoferraio, dal 3 giugno al 4 settembre , si terrà la mostra di acquerelli sulle isole Elba, Montecristo, Gorgona e Giannutri , firmati da Federico Gemma, Andrea Ambrogio e Lorenzo Dotti, una proposta editoriale nata dalla collaborazione tra il Parco Nazionale e le edizioni Edt. I tre disegnatori naturalisti autori dei taccuini dell’Arcipelago Toscano di Capraia, Pianosa e Giglio usciti nel 2015 , hanno proseguito la loro opera sulle restanti isole dell’Arcipelago. (altro…)

CONTINUE READING

Festa dei Parchi 2016: tutti gli eventi dal 21 al 28 maggio

A Taste of Nature, un assaggio di natura è il tema della Giornata europea dei parchi 2016. In questa settimana cade la ricorrenza del 24 maggio: giorno in cui, nel 1909, venne istituito in Svezia il primo parco europeo. Il Parco Nazionale Arcipelago Toscano aderisce così all’iniziativa promossa da Europarc Federation, la Federazione Europea dei Parchi: tanti eventi distribuiti fra il 21 e il 28 maggio. Contatta Infopark per informazioni e prenotazioni.

FESTA-DEI-PARCHI-2016_web

 

 

CONTINUE READING

L’economista di strada Franco Becchis inaugura il Walking Festival 2016

le-isole

Il 2 aprile sarà inaugurata l’edizione 2016 del Walking Festival: il tema, quest’anno, è quello della bellezza della natura, un dono al quale occorre imparare ad arrendersi. E qui, nelle nostre isole, la bellezza è davvero un bene largamente disponibile: ci si trova, insomma, nel luogo ideale per lasciarsi pervadere dalla magnificenza dei panorami, dalla straordinaria ricchezza della flora e della fauna, abbandonarsi ai colori e ai profumi.

Il primo appuntamento della manifestazione è con Franco Becchis e una delle sue “passeggiate economiche”: camminando per le viuzze del paesino di Rio nell’Elba, fra i suoi edifici storici, raggiungeremo l’Eremo di Santa Caterina, un luogo di culto risalente all’epoca romanica e poi rimaneggiato nel 1600. Presso l’Eremo, l’Orto dei Semplici: un giardino botanico dedicato alla raccolta di tutte le specie autoctone elbane.

L’economista che ci guiderà nella passeggiata si definisce “economista di strada” e trae spunto dagli edifici, dai sentieri, dai boschi, dai corsi d’acqua che si incontrano durante le passeggiate per riflettere sul rapporto fra uomo e natura. Il programma del Walking Festival è disponibile qui. Chi fosse interessato a soggiornare più giorni sull’isola per partecipare agli eventi può contattare il punto informativo del Parco Nazionale Infopark 0565 – 908231 walking@parcoarcipelago.info

CONTINUE READING